TwLetteratura

TwLetteratura è un metodo innovativo di lettura e discussione di alcune opere di letteratura, grazie all’utilizzo delle tecnologie digitali. Sperimentata a partire da gennaio 2012, questo metodo si basa sulla presenza di una comunità di lettori che sceglie un libro o un autore e lo commenta online, definendo un calendario condiviso dedicato ai singoli capitoli o alle opere scelte. Sono due gli strumenti utilizzati per attivare la discussione: Twitter e Betwyll (la app per il social reading di TwLetterata). Questa app è un ambiente più riservato dove è possibile leggere il testo e commentare alcune delle sue parti con un post che si chiama twyll. Ecco, per esempio, una discussione dedicata a Giacomo Leopardi e in particolare all’epistola ad Antonietta Tommasini. I pallini con i numeri al proprio interno sono i commenti alle singole sezioni del testo e sembrano gli appunti a margine di pagina degli antichi commentatori.

TwLetteratura è una metodologia che può essere utilizzata anche a scuola. Come si può leggere sul sito del progetto, essa può intervenire in tre aspetti didattici trasversali: l’educazione alla pratica della lettura, l’insegnamento delle regole della scrittura sintetica e l’educazione all’uso consapevole dei media digitali.
Questo stakeholder passeggerà con noi il 27 aprile alle ore 17, nel walkabout dedicato allo storytelling urbano. Cristiana Cabodi ci racconterà il progetto e l’attuale social reading dedicato a Giacomo Leopardi.